Associazione Serendipity , una speranza per i giovani

Corriere di Taranto

Corriere di Taranto.

Serendipity associazione di volontariato  di Lizzano  (Ta) , con i suoi progetti intende rivoluzionare il mondo dei giovani. Riparte così il Centro di Aggregazione Giovanile di Manduria, che ha visto nei giorni scorsi firmare la convenzione per la gestione del Centro Polifunzionale di Uggiano Montefusco fra il Comune di Manduria e l’  associazione. Integrazione Sociale, Promozione del Territorio, Innovazione, Cultura ed Arte sono questi alcuni punti cardini che le due associazioni intendono con il loro progetti intendono rilanciare.
“Metteremo al servizio dei giovani e della collettività la nostre esperienze e le nostre professionalità – dichiara Luigi Screti,  – insieme ai volontari dell’Associazione che mi onoro di rappresentare terremo dei seminari rivolti ai giovani ed agli imprenditori agricoli finalizzati al rispetto dell’ambiente, alle colture biologiche ed alla Bio- diversità, nonché alla promozione turistica del nostro territorio, valorizzando in modo particolare l’entroterra e le aree naturali protette. L’obiettivo consiste nell’aprire un nuovo filone sociale ed economico rivolto al
miglioramento della produzione agricola in relazione di qualità e quantità senza l’utilizzo di fitofarmaci. Il rispetto dell’ambiente che ci circonda non significa necessariamente una diminuzione delle derrate alimentari – continua  Screti -, ma al contrario con le nuove tecniche di coltivazione biologica, si può aumentare sia la produttività che la qualità senza intaccare l’ambiente e rispettando la biodiversità. Porteremo a conoscenza tutti coloro che operano nel settore agricolo della possibilità di attuare colture innovative, nonché un nuovo metodo di vendita dei prodotti come la filiera corta, il riutilizzo delle eccedenze di produzione, una visione, dunque, del tutto nuova di fare agricoltura. A queste attività saranno abbinati laboratori di riciclo con l’obiettivo di educare i partecipanti sull’importanza del rispetto dell’ambiente, facendo leva sulla creatività”.

“Serendipity si occuperà inoltre  della realizzazione dello Sportello Informa Giovani, la sala di Registrazione Musicale e Solidale, i Corsi di Cinematografia, le nuove tecnologie e sistemi open source. Saranno i giovani i veri protagonisti dei nostri progetti – così esordisce il presidente Orazio De Lauro – proveniamo da esperienze importanti come per esempio l’hackathon ed il Digiton dove abbiamo portato le nostre competenze e la nostra collaborazione al progetto kitelinux, il sistema operativo open source rivolto ai disabili e non solo, che vede fra i protagonisti uno giovane sviluppatore di 12 anni, segno che Serendipity crede fortemente nelle
potenzialità dei giovani e nelle loro capacità. Lo Sportello Informa Giovani infatti è rivolto alle nuove generazioni che vogliono fare impresa utilizzando le proprie professionalità, avvicinandoli al mondo lavoro attraverso la conoscenza degli strumenti messi a disposizione della Regione Puglia e dell’Europa. Il nostro compito sarà quello di informare ed istruire gli utenti sulle varie procedure di avvio delle nuove startup e fare impresa con le loro idee innovative. La sala di registrazione
Musicale e Solidale è rivolta ai giovani artisti e compositori, nella speranza di dare un’identità ai tanti giovani talenti della nostra terra. I Corsi di cinematografia – continua De Lauro – saranno rivolti a coloro che vogliono intraprendere un percorso formativo attraverso i seminari di regia, tecnico audio, tecnico delle luci, fotografia, il montaggio, della post-produzione ecc., un percorso, quello del cinema, che non si limita staticamente agli attori, ma vuole costruire delle figure professionali importanti con la possibilità di dar uno sbocco lavorativo ed un futuro a tanti ragazzi e ragazze. Il nostro impegno è rivolto alle giovani leve della società, un modo innovativo per trasferire le nostre esperienze e che queste possano essere utili ad una loro formazione di vita. Un grazie di cuore – continua De Lauro – è rivolto a coloro che, grazie alla dedizione e l’impegno, daranno vita a tutto questo, a Luigi Screti tecnico del suono e luci, Davide Capozza innovazione e nuove tecnologie, Floriana Caliandro per le tecniche della cinematografia moderna, Veronica De Maggio make-up di scena, Antonella Andrioli Scienze Economiche e New Economy, Serena Schirone alla Cultura ed Integrazione Linguistica, Pasquale Pascale alle tecniche meccaniche ed automazione, Antonio Screti effetti speciali e scenografia. Ma il mio ringraziamento più grande – conclude De Lauro – è rivolto a quei ragazzi e ragazze che, insieme a tutti noi, sceglieranno di visitarci presso il Centro di Uggiano, per intraprendere un nuovo percorso di vita”.

 

 

Precedente Serendipity .... Musical ... Successivo Natura & Biodiversità